Esami e concorsi Oss: su quali libri studiare?

L’esame per Oss è alle porte e stai cercando dei libri attendibili su cui poter studiare in modo tale da non sfigurare nel giorno più importante? Oppure ti sei candidato/a ad un concorso pubblico e sei alla ricerca di testi validi che ti garantiscano una preparazione adeguata? Benissimo. Se è questo ciò che cerchi credo di poterti dare dei consigli utili. Per l’esattezza ho individuato tre libri che si adattano alle esigenze sia dei corsisti che di chi si appresta a svolgere un concorso.

Dove studiare la teoria?

Lo studio della teoria è fondamentale per una preparazione competitiva. È la base su cui solitamente viene impostato il percorso formativo di ogni figura professionale. Nel caso nostro, e cioè nella preparazione didattica degli Oss, esistono innumerevoli manuali sul mercato, alcuni ben strutturati, altri invece confusionari ed incompleti, almeno secondo il mio punto di vista. Il consiglio che ti do è quello di studiare la teoria solo ed esclusivamente su un libro. Concentrarsi contemporaneamente su più volumi può essere controproducente. Potresti infatti trovare delle informazioni ambigue tali da ostacolare la comprensione generale degli argomenti. Per quanto riguarda la teoria ho individuato un testo facilmente reperibile sulle principali librerie online come Amazon, Ibs libri, libreria universitaria, etc. Il testo in questione è “Oss Operatore Socio Sanitario, manuale per la preparazione ai corsi e ai concorsi per Oss” di Isabella Iacurto, edito da NLD concorsi. Si tratta di un volume che affronta, in modo intuitivo e lineare, e allo stesso tempo esaustivo e dettagliato, tutti gli argomenti previsti nei programmi didattici. Il manuale è stato aggiornato di recente e pone al centro dell’attenzione del corsista o del candidato al concorso, anche temi piuttosto attuali, richiesti in sede d’esame. Di grande interesse, in tal senso, è il capitolo interamente dedicato al Covid-19. Su questo libro ho anche realizzato una recensione che puoi consultare cliccando qui 

Dove esercitarsi per le verifiche?

Di grande importanza per arrivare preparati agli esami o ad un concorso per Operatori Socio Sanitari è l’apprendimento delle varie procedure operative e le simulazioni delle domande a risposta multipla. Nel primo caso potresti utilizzare il volume di cui ho già fatto riferimento prima. Nel testo di Isabella Iacurzi infatti sono riportate, in forma schematica, tutte le procedure che ogni Oss mette in pratica nella quotidianità (trasferimento del paziente da carrozzina a letto e viceversa, igiene del cavo orale, assistenza durante i pasti, etc.).

Un altro libro che potrebbe essere oggetto del tuo studio in vista dell’esame si intitola “Oss, domande a risposta aperta e procedure operative da completare e riordinare” della psicologa Francesca Russo. Si tratta di un libricino di piccole dimensioni (237 pagine) che propone, in modo schematico e razionale, una sintesi delle principali procedure adottate durante lo svolgimento dell’attività professionale dell’Oss. Il testo si compone di due parti. Nella prima vengono proposte al lettore delle schede didattiche sintetiche in cui vengono spiegate le varie procedure operative. La seconda parte è dedicata invece alle esercitazioni. Interessante l’appendice del libro composta dal “Glossario dell’Oss” e il “Siglario dell’Oss”.

Nel secondo caso ti consiglio di acquistare un altro libro che può aiutarti notevolmente. Uno di questi è “Oss, Operatore Socio Sanitario. Oltre 2.500 quiz spiegati e commentati” (NEL Concorsi). Si tratta di un volume che si rivolge principalmente a coloro che devono affrontare un concorso nella sanita pubblica.  Esso però può essere utilizzato anche dall’aspirante Oss. Anzi, penso che innalzare, senza esagerare, il livello di difficoltà degli strumenti utilizzati possa contribuire a migliorare ulteriormente la tua preparazione. In esso sono inseriti anche moduli inerenti a discipline che non rientrano propriamente nel nostro campo (Informatica, Cultura Generale, Logica).  Questi argomenti vengono richiesti nelle preselezioni. Se non devi affrontare un concorso pubblico ti conviene tralasciarli. La peculiarità di questo libro risiede sul vantaggio, non indifferente, che le domande riproposte al lettore sono accuratamente selezionate dalle batterie estratte dai concorsi ufficiali che si sono svolti in un passato recente.

Spero che questa piccola guida sia stata utile per te. Se ti va puoi farmi sapere nei commenti i libri che utilizzi o che hai utilizzato durante la tua formazione professionale.

Voci correlate

I 10 argomenti più richiesti ad un esame Oss. – Oss Online

 

 

Marco Amico

Operatore socio sanitario, blogger e giornalista. Ho 35 anni, una laurea in Lettere e Filosofia, che c'entra poco con la mia professione, e la passione per la scrittura, le bici, le serie TV, i libri, la storia. Lavoro in una casa di riposo e nel tempo libero scrivo articoli d'informazione socio-sanitaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *